Arancini da ricordare
Ingredienti
  • 500 gr de risotto allo zafferano fredo
  • 200 gr di ragu di carne macinato misto vitello/ maiale
  • 1  mozzarella a cubetti
  • 1 uovo
  • pangrattato
La ricetta
Prelevate un paio di cucchiai di riso per volta (circa 120 gr di riso), schiacciate il mucchietto al centro del mano formando una conca e versateci all'interno un cucchiaino di ripieno al ragù, aggiungete qualche cubetto di mozzarella. Quindi richiudete la base dell'arancino con il riso e modellatelo dandogli una forma come vogliete, io ho fatto tondi, potete dare questa forma a tutti gli arancini farciti con il ragù. Quindi tuffate gli arancini, uno ad uno, nel uovo sbattuto e rotolateli nel pangrattato. In un pentolino scaldate l'olio e portatelo alla temperatura di 170°, a quel punto friggete un arancino alla volta o massimo due per non abbassare la temperatura dell'olio: quando saranno ben dorati potrete scolarli ponendoli su un vassoio foderato con carta assorbente.
La mia storia
Arancini è stata la prima cosa che ho mangiato quando sono tornato in Italia dopo aver vissuto all'estero per così tanto tempo e mi commuovo ogni volta che faccio...Mi ha ricordato che ero davvero qui in Italia.
Denise, MS il 20 luglio 2018