Crepes alle erbette e ragù
Ingredienti

·         CARNE MACINATA DI MANZO 700 gr

· CARNE MACINATA DI MAIALE 300 gr

· CIPOLLE 1scalogno

· CAROTE 2

· SEDANO 1 costa

· CONCENTRATO DI POMODORO 120 gr

· PASSATA DI POMODORO 300 gr

· VINO bianco 1 bicchiere

· OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola

· SALE q.b.

· PEPE NERO q.b

· 300 gr di mix di erbette

· 8 crepes

La ricetta
Per preparare il ragù di carne pulite e tritate il sedano la carota, la cipolla, per il soffritto. In una casseruola lasciate soffriggere dolcemente le verdure in un giro d'olio extravergine per circa 10 minuti, controllando che non si brucino. Aggiungete la carne, alzate la fiamma e lasciate rosolare la carne fino a quando non abbia cambiato colore e la sua acqua non sia evaporata del tutto, ci vorranno circa 40 minuti, insaporite con il sale e il pepe, sfumate con il vino e una volta evaporato, aggiungete il concentrato di pomodoro, diluito in poca acqua Aggiungete la passata di pomodoro, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per un’ora e mezza. Nel frattempo mondate le erbette, dopo di che le sbollenteremo per 10 min in acqua bollente e salata, appena si raffreddano le tagliamo a pezzi piccoli e andremo a rosolarle con un pò di cipolla e burro in pentola per mezz’ora. Andremo a preparare anche 8 crepes, che riempiremo con un mix di erbette e ragù e un’abbondante spolverata di parmigiano. Le metteremo allineate in una pirofila, e sopra adageremo qualche fiocco di burro, per poi infornare il tutto a 180° forno ventilato per 30 minuti.
La mia storia
“L’amore passa attraverso ogni cosa, anche preparando una semplice ricetta; trovando conforto anche nei profumi e sapori di un piatto che ci riporti alla mente momenti felici”. Questo mi ripeteva sempre la mia mamma, quando le facevo compagnia mentre cucinava. Posso dire che mi ha lasciato troppo presto, ma è sempre tra di noi ogni volta che cucino i suoi piatti. La ricetta in particolare che vorrei farvi conoscere, sono le crespelle alle erbette e ragù; perché per prepararla significava passare dei lunghi pomeriggi a spasso nei campi con lei a raccogliere un mix di erbe primaverili. Le” rosoline” (le giovani foglie dei papaveri) e le “radicee” ( tarasacco o dente di leone) tipiche della mia zona. Le crespelle ripiene di erbette e ragù, sono un involucro croccante che si sposa con la morbidezza del ripieno! Un esplosione di gusto e profumi. Per noi era il piatto di tante domeniche. Con amore la dedico a lei, a mamma Adelina.
sonia, TV il 1 luglio 2018