Gnocchi di borragine con fonduta al montasio e granella di bacon croccante
Ingredienti
Ingredienti per 6 persone
  • 1kg di patate
  • 300g farina
  • 200g di borragine
  • 1 uovo
  • sale
  • noce moscata
  • 200g di Montasio stagionato DOP
  • 150g panna da cucina
  • 200g bacon affumicato
     
La ricetta
Lavate e lessate 300 gr di borragine per 5 minuti in acqua bollente salata. Scolateli, strizzateli, tritateli e fateli insaporire in un tegame con poco burro. Ora fate un impasto semplice di farina, patate (lessate in acqua poco salata, pelate, schiacciate e lasciate intiepidire), impastatela con la borragine tritata finemente e l’uovo. Regolate il sapore con il sale e profumate con un pizzico di noce moscata grattugiata al momento. Suddividete in bastoncini di un centimetro e mezzo di spessore e tagliateli ogni due centimetri. Intanto preparate una pentola con dell'acqua e portate a bollore. Versate la panna in un recipiente e scaldate a bagnomaria. Quando la panna sarà tiepida aggiungete il Montasio DOP. Con un frusta mescolate velocemente in modo da permettere lo scioglimento completo del formaggio. Mescolate fino a che la crema non avrà raggiunto una consistenza liscia e vellutata. Nel frattempo scaldare molto bene una padella antiaderente, appoggiare le fette di bacon, rigirandole spesso e tamponando con un tovagliolo di carta il grasso. Dopo averle messe a raffreddare su della carta assorbente tritarle finemente al coltello fino a ottenere una granella. A questo punto versare i gnocchi in acqua bollente e salata; non appena verranno a galla gli gnocchi sono pronti per essere scolati e conditi con la fonduta di montasio e la granella di bacon croccante e buon appetito!
La mia storia
La tradizione friulana ed Emiliana sono sempre state fortemente radicate a casa nostra: Il papà era bolognese, un buongustaio che sperimentava moltissimo; viaggiava spesso e si dilettava a provare i diversi piatti tipici dei luoghi visitati per poi tramandarle a tutti noi.  A casa i gnocchi della domenica erano una vera e propria istituzione, così come la lasagna e i tortellini. Da bambina imparai a impastare gli gnocchi: oggi per me questa manualità rappresenta un esercizio zen, che metto in pratica ascoltando della buona musica. Questa ricetta per l' appunto arriva da una cucina casalinga, leggermente rivisitata, cercando di mescolare la tradizione con l' innovazione. Il piacere di una cucina ‘povera’ ma gustosa.
Luljeta, PN il 10 luglio 2018