Pesche della Tina
Ingredienti
  • 500 grammi di farina 00
  • 150 grammi di zucchero
  • 100 grammi di burro ammorbidito
  • 2 uova intere
  • un pizzico di sale
  • scorza di un limone grattugiata
  • mezzo bicchiere di latte
  • alchermes
  • sassolino
  • occorrente per la preparazione della crema
La ricetta
Prendere la farina e fare una fontana. Aggiungere uova, zucchero, burro ammorbidito, lievito, sale e la scorza di limone. In seguito aggiungere il latte se l' impasto risulta essere troppo duro. Fare tante palline grosse come una noce e metterle in forno a 180 gradi. Lasciare cuocere un po meno di una torta. Una volta cotte, togliere dal forno e svuotarle subito, ancora calde, dal lato piatto, per ottenere la forma di una piccola ciotola. Lasciare raffreddare. Successivamente preparare la crema bianca e nera (con l'aggiunta di cacao) e riempire le pesche fredde con la crema ancora calda. Unire subito una pallina riempita con crema bianca e una riempita con crema nera. Preparare in una tazza un po di alchermes con un po di sassolino, bagnare leggermente le pesche e passarle nello zucchero. Infine posizionare le pesche nei pirottini.
La mia storia
Questo dolce, tramandato di generazione in generazione, viene preparato in occasione di feste paesane, a cui tutti accorrono per assaggiare le Pesche della Tina.
Tina, MO il 20 luglio 2018