Budino di Sabrina
Ingredienti
  • una busta di budino al cioccolato non zuccherato
  • una busta di budino alla vaniglia non zuccherato
  • un litro di latte (1/2 per ogni budino)
  • un bicchiere di crema marsala
  • una moka di caffè da 6 tazze
  • 5/6 cucchiai di zucchero
  • 500/600 grammi di biscotti secchi
La ricetta
Preparare i due budini utilizzando per entrambi mezzo litro di latte. Preparare anche il caffè. Versare il caffè in un piatto grande con lo zucchero e il bicchiere di marsala. Versare un cucchiaio di budino alla vaniglia (a sinistra) e al cioccolato (a destra) sul fondo della teglia e dopo aver immerso per un attimo (non troppo basta immergere e tirare su immediatamente) il biscotto nella miscela di caffè e marsala, formare una base su tutta la teglia e versarci il budino alla vaniglia, poi formare il secondo strato con il budino al cioccolato e così fino all'esaurimento del caffè/marsala e dei biscotti alternando i due strati di budino con lo strato di biscotti. Versare il resto dei budini come copertura facendo attenzione che metà teglia sia bianca (vaniglia) e l'altra scura (cioccolato). Far raffreddare in frigo per un paio di ore.
La mia storia
C'era una volta una signora tanto dolce e carina. Era bassa di statura ma con un cuore grande così. Aveva lunghi capelli bianchi che in gioventù erano neri neri di quel nero che ti fa perder la testa. Era come una mamma per me. Era mia nonna. Si alzava ogni mattina all'alba per prepararmi la colazione. La domenica mattina mi preparava il mio dolce preferito. Il budino con i biscotti. Per questo ho proposto questa ricetta. Mi riporta indietro di tanti anni quando la nonna mi accarezzava il viso e diceva ‘Magna tutto putea che xe bón’ e mi dava un bacio sulla guancia. Perché mangiare non è solo il nutrimento del corpo ma anche dell'anima.
sabrina, PD il 9 luglio 2018